Consulenza GESTIONE DELLO STRESS



Ansia e Stress sono una costante del quotidiano di tutti. Meccanismi di difesa naturali che se mal gestiti minano serenità e benessere e si possono trasformare in patologie mortali quali la «depressione».


Stress…
chi non lo conosce? chi non lo ha mai provato?
Il termine stress deriva dal latino “strictus”dal verbo latino stringere (legare, stringere), il cui significato letterale è ‘serrato’, ‘compresso’.

Cos’ è la Sindrome Generale di Adattamento?

è una risposta biologica fondamentale non specifica dell’ asse dello stress e coinvolge strutture importanti come Ipotalamo – Ipofisi – Surrene.

Se lo stress è breve, anche se importante, e se si è in grado di “adattarsi” l’effetto, che è sia di tipo nervoso (con la produzione di “sostanze eccitanti”) che di tipo chimico, rientra in tempi “brevi” e si ristabilisce uno stato di equilibrio;
se lo stress è cronico (della durata di giorni, mesi, anni) il ” prezzo da pagare” può essere importante e dare luogo nel tempo a vari disturbi, come: sovrappeso, infiammazioni, sbalzi d’umore, irritabilità, fame nervosa, depressione, stanchezza, insonnia,….

STRESS e CERVELLO
L’eccesso di cortisolo prodotto dallo stress prolungato nel tempo, danneggia i neuroni cerebrali, con effetti riduttivi sulla corteccia (deputata ai processi del linguaggio, del pensiero, delle funzioni superiori) sull’amigdala (sede delle emozioni primordiali, quali la “paura” che è alla base dell’ansia e dell’aggressività) e sull’ippocampo (del sistema limbico, importante per il processo della memoria a lungo termine).

STRESS e FEGATO
Il cervello per funzionare necessita di glucosio ed è il fegato l’organo deputato a produrre il glucosio dalla sua riserva di glicogeno; quindi difetti della funzionalità epatica possono influire sull’umore e viceversa!


STRESS e INTESTINO
Il collegamento tra i “2 cervelli” è sia di tipo nervoso (nervo vago) che di tipo ormonale. Inoltre l’intestino è l’organo dove si verifica la maggior produzione di serotonina, che nell’intestino ne controlla i movimenti, nel cervello regola l’umore, la fame, il sonno. Alti e prolungati livelli di stress a livello intestinale compromettono sia il ritmo che la produzione di serotonina, con le ben note conseguenze sul tono dell’ umore.

STRESS e SISTEMA IMMUNITARIO
Alti livelli di cortisolo da stress prolungato, significano maggiori esposizione alle infezioni, perchè si verifica una diminuzione dei macrofagi e un aumento dei linfociti T-suppressor con un risultato immunosoppressivo. Questo può dare luogo ad una maggiore incidenza di cefalee, malattie respiratorie, irritazioni cutanee, dolori articolari, disturbi gastroenterici, herpes…

STRESS e DEPRESSIONE
Come nell’infiammazione cronica, così nella depressione, c’è una dis-regolazione della risposta all’attivazione dell’asse dello stress: la serotonina, che ci dà il buon umore, è presente anche nelle piastrine con un’azione di vasocostrizione (=anti-infiammatoria!!!); pertanto un deficit di serotonina oltre a dare depressione riduce il controllo sull’infiammazione!

STRESS e ALIMENTAZIONE
Considerando che il fattore stress altera la produzione di neurotrasmettori e ormoni, ha un effetto importante anche sul fattore “fame nervosa”. Un basso livello di serotonina per esempio scatena un impulso “irrefrenabile” su dolci e carboidrati! E il cibo è uno di quei “sedativi a portata di mano” facilmente raggiungibile!!! Possiamo dire che lo stress può essere di varia natura (ambientale, geopatico, chimico, alimentare, emozionale, psichico), ma è anche vero che è alla base della vita!

Cosa fare allora insieme?


Occorre individuare i fattori di stress presenti, rimuovere i dannosi dove possibile, imparare gestire lo stress e interrompere i circuiti viziosi con l’ausilio di metodi e tecniche in grado di sostenere il vitalismo e nuove capacità di risposta.


In caso di INSONNIA o per la GESTIONE DELLO STRESS, la consulenza naturopatica ti fornisce:

  • Consigli riguardanti la correzione di uno stile di vita non coerente alla propria costituzione di base

  • Supporto con integratori alimentari a base di piante officinali in grado di stimolare l’organismo per migliorare la qualità del sonno

  • Riequilibrio emotivo attraverso l’AROMATERAPIA (diffusione ambientale di oli essenziali e/o applicazione sul corpo o per uso interno) creando miscele Aromatiche SPECIFICHE per il tuo caso.

 

FISSIAMO LA NOSTRA CONSULENZA INDIVIDUALE

(anche a distanza on-line via Whatsapp video o Zoom)


contattami e scrivimi tramite Whatsapp al 3381895108


Dott.ssa Denise Martinelli- Erborista, Operatrice Olistica

#Consulenzepersonalizzate #suappuntamento


Seguici sui nostri canali Social - facebook - Instagram - YouTube

Unisciti al mio canale TELEGRAM




4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti