Tulsi (Basilico sacro) (5 ml)



Questo piccolo arbusto verde produce fiori color lavanda e appartiene alla stessa famiglia della menta. La pianta di tulsi (basilico sacro) è originaria del Sud-est asiatico e viene utilizzata da secoli nella medicina ayurvedica come soluzione naturale per numerosi disturbi.


Il nome hindi “Tulsi” significa “l’incomparabile” e la pianta è infatti considerata la “regina delle erbe aromatiche”. L'aroma caldo e dolce dell’olio di Tulsi (Basilico sacro) crea un’atmosfera stimolante e ricorda il profumo del basilico appena tagliato, con una leggera nota di chiodi di garofano.

Viene tradizionalmente utilizzato nelle cerimonie sacre in numerose culture in tutto il mondo. Applicalo topicamente per contribuire a mantenere la pelle sana e priva di impurità.


Benefici principali

  • Proprietà calmanti e rilassanti

  • Può favorire una pelle dall’aspetto sano

  • Si combina perfettamente con gli oli essenziali di Salvia Sclarea, Geranio e Neroli


Indicazioni

  • Incorporalo alla tua routine di bellezza aggiungendone una goccia al detergente o alla crema per il viso

  • Applicalo topicamente per contribuire a mantenere la pelle sana e priva di impurità


Modo d'uso

per il massaggio, mischiare 5 gocce con 10 ml di olio vettore.

Per il bagno, mischiare 5 gocce con 5 ml di olio vettore.

Per profumare, mischiare 1 goccia con 10 gocce di olio vettore.

Solo per uso topico.


AROMATERAPIA SOTTILE - LE EMOZIONI


Le foglie di Tulsi sono altamente medicinali. Nell’India antica, una parte delle pratiche quotidiane consisteva nel bagnare la pianta di Tulsi ogni mattina, inchinandosi con riverenza e devozione per ricevere la Sua benedizione, venerando la pianta come una personificazione della Devi. Dovremmo riportare in vita questo tipo di pratiche per ritrovare la perduta armonia della nostra vita.”


Secondo l’antico testo di medicina ayurvedica Charaka Samhita, il tulsi “apre il cuore e la mente e lascia effondere energie di amore e devozione”. In effetti, il tulsi, come anche il nostro basilico, ha una forte influenza sulle emozioni e può essere di grande aiuto negli episodi di paura, tristezza e stress. Da un punto di vista energetico, questa pianta ha un sapore astringente, amaro, piccante e una forza riscaldante. Pacifica Kapha e secondariamente Vata, che sono i due dosha maggiormente coinvolti nelle malattie da raffreddamento, e questo ne fa una grande pianta per l’inverno.

 

Dott.ssa Denise Martinelli- Erborista, Operatrice Olistica #Consulenzepersonalizzate#suappuntamento Seguimi sui miei canali Social - facebook - Instagram - YouTube Unisciti al mio canale TELEGRAM

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti